• martedì , 20 novembre 2018

6 cose da fare e vedere a Bari

Sebbene sia un importante centro commerciale e industriale, l’affollata città portuale di Bari ha molto da affascinare i turisti che la attraversano durante il loro viaggio verso la Grecia o i porti dell’Adriatico orientale.

Oggi Bari sembra quasi come due città separate, con il suo pittoresco centro storico e le attrazioni storiche affollate in un labirinto di stradine alla fine di un penisola, e la nuova città spaziosa di ampi viali che si estende a sud. Il trafficato Corso Vittorio Emanuele II separa la città nuova dal vecchio

Ecco allora qualche attrazione storica e non per divertirsi a Bari:

1 San Nicola

La basilica che fu costruita per ospitare le reliquie di San Nicola è a prima vista semplice, massiccia e alquanto proibitiva. Ma uno sguardo ravvicinato rivela dettagli accattivanti nelle incisioni attorno ai suoi portali, dove gli animali di pietra sembrano custodire gli ingressi. La grande chiesa di pellegrinaggio fu iniziata nel 1087 e completata nel 1197, una delle più belle conquiste dell’architettura romanica in Puglia.

2 Bari Vecchia (centro storico)

Le strade strette della città vecchia, alcune delle quali più simili a vicoli, si intrecciano in un labirinto atmosferico mentre girano e girano attraverso la stretta penisola all’estremità settentrionale di Bari. Tra le sue pittoresche vecchie case ci sono diverse dozzine di chiese e ancora più santuari nascosti tra le sue mura e le sue minuscole piazze. È facile perdersi, ma l’area è abbastanza piccola da essere sicura di trovare la via d’uscita in fretta o di venire alla cattedrale o a San Nicola.

3 Castello

Sul lato ovest del centro storico si trova il Castello (castello), in origine un edificio bizantino-romanico, ricostruito da Federico II nel 1233 in stile normanno-svevo. Bona Sforza lo trasformò in un palazzo nel 16 ° secolo, aggiungendo i bastioni e le torri angolari sopra il fossato. Più tardi, è stato utilizzato come prigione e stazione di segnale. Due torri della struttura normanna sono ancora lì. L’edificio ospita ora un interessante museo con copie di sculture pugliese-normanne e mostre d’arte temporanee.

4 Lungomare Nazario Sauro: una passeggiata sul lungomare

Il Lungomare Augusto Imperatore segue la sponda orientale del centro storico fino alla Mole San Antonio, dove un piccolo fortino è stato trasformato in una galleria per l’arte moderna. Oltre questo c’è un altro lungomare, il Lungomare Nazario Sauro, una magnifica terrazza sul lungomare che costeggia il vecchio porto, il Porto Vecchio. Vieni qui al mattino per vedere i pescatori scaricare e vendere le loro catture al molo, o in qualsiasi momento a vedere le colorate barche nel porto.

5 Tra i tanti Club e Pub, vi consiglio “Club 1799”

Una chicca per gli amanti della musica dal vivo, soprattutto jazz, per godersi splendidi concerti nell’atmosfera di una vecchia cantina in pietra viva. Il locale prevede “concerti” dal vivo di musicisti (ogni sabato) molto spesso giunti dall’estero, nell’intimità di un ambiente raccolto e di una luce rarefatta. Ideale anche per una cena romantica (prima del concerto) o, nei giorni infrasettimanali, per un aperitivo o una birra accompagnati da un ottimo sottofondo musicale. Buoni i piatti tipici e gli snack “locali”, ottima scelta di vini e birre.

escort

6 Una notte alternativa con escort Bari

Se cerchi momenti di vero relax in compagnia di una ragazza raffinata ma allo stesso tempo solare, simpatica e dolce, potrai chiamare per una serata alternativa, dove l’unica cosa che dovrai preoccuparti è di divertirti e godere di momenti unici.

Related Posts