• martedì , 28 settembre 2021

I tanti usi del policarbonato trasparente

Il policarbonato è un materiale legato al risparmio energetico, si trova nelle nostre case, nei mezzi di trasporto, in svariati oggetti di uso comune.

È venduto sotto forma di lastre o di pannelli. Si tratta di un polimero che si ottiene dall’acido carbonico.polycarbonate-779678_1920 Vanta delle caratteristiche che lo rendono un prodotto estremamente adattabile e versatile.

Tra i vantaggi del policarbonato troviamo la resistenza meccanica, la leggerezza, la resistenza termica, la capacità di sostenere carichi pesanti e di resistere agli urti, l’elevata lavorabilità e l’ottima trasportabilità.

Queste caratteristiche rendono il policarbonato un materiale idoneo per essere impiegato in molteplici settori anche molto diversi tra loro: dall’ottica, all’aeronautica passando per il settore edile a quello dei trasporti, a quello dell’elettronica.

Tipi di policarbonato

Il policarbonato è disponibile in due tipologie: compatto ed alveolare. La principale differenza tra i due tipi di policarbonato, è che quello compatto è più trasparente rispetto al policarbonato alveolare.

Policarbonato alveolare

Il policarbonato alveolare ha, come suggerisce il nome, una struttura particolare “ad alveoli”, viene usato soprattutto per realizzare coperture e tettoie. Si tratta della tipologia più adatta per eseguire la lavorazione con curvatura a freddo, atta ad aumentare la rigidità gli alveoli e rendere il materiale pronto per realizzare coperture ad uso domestico ed industriale.

Il Policarbonato alveolare vanta un’ottima resistenza agli urti, agli agenti atmosferici, richiede una facile manutenzione e pulizia.

Policarbonato compatto

Il policarbonato compatto (PCC), è la tipologia di policarbonato che vanta le migliori caratteristiche di trasparenza e di resistenza: risulta essere la materia plastica più resistente a graffi e urti, possiede un’elasticità superiore alle altre materie plastiche.

Si può trovare in diversi spessori, formati e colori. Presenta anche il vantaggio di ingiallire meno rispetto alle altre materie plastiche. Molto vantaggioso il fatto che questo tipo di policarbonato richiede una lavorazione semplificata, si può infatti curvare a freddo vista la grande malleabilità. Quindi viene impiegato per la realizzazione di pensiline, di coperture e di tettoie.

È considerato dall’industria aereo spaziale il miglior materiale da usare all’interno degli aerei, per i ridurre il loro peso senza intaccare la sicurezza. Grazie all’eccellente trasmissione luminosa e la protezione contro gli UV, il policarbonato compatto risulta adatto per realizzare binari, parti di sedili e lenti. Inoltre, ha un bassissimo livello di tossicità e rientra nei requisiti di tossicità previsti dalle compagnie aeree.

Utilizzi del bicarbonato

Il policarbonato si rivela il materiale perfetto per la realizzazione di pannelli, di coperture, di allestimenti otudoor e indoor, di mobili, di pensiline, di tettoie etc etc.

Una delle peculiarità del policarbonato è la sua trasparenza. Il policarbonato trasparente è ideale per la realizzazione di finestrature, di coperture per terrazzi e verande, ed ovunque occorra filtrare la luce. Proprio per la sua trasparenza il policarbonato si rivela un ottimo sostituto del vetro. Un materiale resistente, facile da lavorare, facile da trasportare e altamente resistente.

Related Posts