• sabato , 31 ottobre 2020

Invecchiamento cellulare, come combatterlo con l’alimentazione giusta

Una delle cause dell’invecchiamento cellulare è lo stress ossidativo, una patologia metabolica che alterna tessuti e cellule quando queste alimentazione antiossidantisono esposte all’eccessiva azione di agenti ossidanti.

Lo stress ossidativo ha diversi effetti sull’organismo, tra cui l’invecchiamento precoce delle cellule, una condizione che può portare alla comparsa di diverse patologie quali diabete, obesità, malattie cardiovascolari e neurodegenerative come l’Alzheimer e danni alla vista.

A provocare lo stress ossidativo sono soprattutto i radicali liberi, molecole di scarto, altamente reattive che generano nell’organismo tossine e sottoprodotti dei naturali processi di respirazione cellulare.

Cosa provoca l’aumento dei radicali liberi?

Sono diversi i fattori che incidono sulla formazione eccessiva dei radicali liberi all’interno dell’organismo, tra i primi ci sono il fumo di sigaretta, il consumo elevato di alcolici, l’esposizione ad agenti inquinanti, le radiazioni, lo stress psico-fisico, le diete troppo ricche di proteine e grassi saturi, ed anche un’attività fisica particolarmente intensa.

Contrastare i radicali liberi diventa la chiave per evitare lo stress ossidativo, alcuni integratori naturali come quelli di SynergyO2 sono una soluzione efficace contro questo problema, in quanto combattono la loro azione e aiutano le cellule a ricevere la giusta quantità di ossigeno per funziona correttamente.

Si tratta di un aiuto concreto a supporto dell’azione naturale che l’organismo fa per difendersi da questa minaccia, grazie alla presenza di antiossidanti naturali che forniscono ai radicali liberi gli elettroni di cui sono privi.

Altre sostanze antiossidanti vengono assunte tramite alimentazione, parliamo di vitamina C, E, il beta-carotene, i polifenoli, i flavonoidi e l’antocianine, per cui, per avere un contrasto efficace dei radicali liberi è importante provvedere all’assunzione di cibi ricchi di queste sostanze.

Gli alimenti ricchi di antiossidanti sono in grado di bloccare, grazie al loro potere antiossidante, la capacità di neutralizzare i radicali liberi vediamone alcuni:

Il succo d’uva: ottenuto dagli acini d’uva è una fonte preziosa di resveratrolo, potente antiossidante con proprietà antinfiammatorie che aiutano a contrastare l’invecchiamento precoce.

I mirtilli: contengono gli antociani, antiossidanti appartenenti alla famiglia dei flavonoidi, alcuni studi hanno confermato che sono efficaci contro i radicali liberi e sono utili per la prevenzione delle malattia cardiache e circolatorie.

Gli agrumi: arance, limoni, mandarini ma anche fragole, kiwi e tanti altri frutti, sono ricchi di vitamina C, un antiossidanti che combatte efficacemente lo stress ossidativo, previene il diabete, l’obesità e le malattie cardiovascolari.

La barbabietola: al suo interno sono presenti i betalaine, dei pigmenti con un’elevata attività antiossidante e antinfiammatoria. Inoltre, sono antiossidanti che contrastano efficacemente l’azione dei radicali liberi.

Altri alimenti importanti sono il cavolo, ricco di vitamina A e C, di carotenoidi e flavonoidi, nutrienti dalle ottime proprie antiossidanti che prevengono e contrastano efficacemente gli effetti negativi dello stress ossidativo. Gli spinaci contengono antiossidanti utili per il benessere della vista e contrastano tutti i meccanismi collegati all’invecchiamento e all’infiammazione dovuti ai radicali liberi.

Infine, anche la cioccolata fondente ha delle capacità antiossidanti dovute alla presenza di flavonoidi che aumentano in base alla quantità di cacao contenuta al suo interno.

Related Posts