• mercoledì , 19 dicembre 2018

Isola di Pag: divertimento e non solo

Oggi voglio parlarvi di un’isola a cui sono davvero molto affezionata, visto i tanti ricordi di viaggio che mi sono rimasti nel cuore, voglio condividere con voi le mie esperienze perché non credo che l’Isola di Pag si possa ridurre a essere conosciuta solo per la festa in spiaggia che viene chiamata “Ibiza Croata”!

Tutto il mio viaggio ebbe inizio tanti anni fa quando la spiaggia di Zrcè era ancora solo una spiaggia dove si facevano dei “beach party”, intesi come pochi amici introno ad un falò, e Papaya era solo il nome di un frutto!

Niente da togliere adesso ai bellissimi festival che si sono evoluti insieme all’Isola di Pag, ma voglio raccontarvi oltre.

Zrcè

Zrcè è una mega spiaggia di ciottoli dove trovi davvero tutto per il divertimento, dalle discoteche, appunto tra questa anche la famosa Papaya, fino a moto d’acqua, bungee-jumping, musica dalle 4 del pomeriggio fino alle 2 del mattino.

Puoi trovare bar, caffè, ristoranti per tutte le tasche, dove puoi sempre trovare un posto per mangiare anche qualcosa di tipico.

Diciamo che Zrcè è il centro per il divertimento.

Chi vuole cercare una vacanza nell’Isola di Pag diversa, deve sapere che Zrcè non è tutta l’Isola di Pag, ma vi sono nei 60 km di lunghezza dell’isola tanti villaggi e paesini sperduti che non c’entrano nulla con la vita notturna di Zrcè.

La maggior parte dei turisti giovani va direttamente a soggiornare a Novalja e poi non si muovono un granché sull’isola.

Isola di Pag

Isola di Pag alternativa

Ma l’Isola di Pag è anche una metà per il turismo che cerca di rilassarsi, di vedere un bel mare, la pace e il cantare dei grilli, buon cibo e un po’ di cultura.

Appena giungi sull’Isola di Pag passando dal ponte che la collega alla terraferma, avrai l’impressione di essere atterrato sulla luna.

Gran parte dell’isola è rocciosa e priva di vegetazione che la rende una delle isole croate più insolite ed uniche. La pietra bianca, circondata da mare e cielo azzurro è una scena tra le mie preferite!

Quindi perché visitare l’Isola di Pag, oltre la zona di Zrcè?

1Il cibo locale

I’Isola di Pag non vi deluderà con la sua offerta; potrete mangiare alcuni dei migliori agnelli cucinati in Croazia e provare il formaggio di Pag fatto con latte di pecora: pasta dura salato che viene condito con un filo d’olio di oliva.

Ti consiglio di visitare anche la fabbrica di formaggio più famosa e storica dell’Isola di Pag: Paška Sirana, il formaggio è il migliore, anche se non troppo economico!

Oltre a questo troverai un buon olio di oliva; ti consiglio una visita alla cittadina di Lun, dove vi crescono tantissimi olivi selvatici , taluni millenari.

2Cultura e tradizione

Il pizzo di Pag (Paška čipka) è il simbolo dell’Isola di Pag, entrato a far parte nel registro dell’UNESCO, divenendo uno dei sette beni culturali della Croazia.

3Spiagge per tutti i gusti e un tramonto unico

Zara vanta i migliori tramonti della Croazia, ma se vai a Povljana, a sud-est dell’Isola di Pag, troverai una delle tantissime spiagge che offre una vista unica e un tramonto fantastico non scontato!

Inoltre, secondo necessità, è possibile trovare tantissime spiagge diverse, una meglio dell’altra!

Related Posts