• venerdì , 22 ottobre 2021

Tecar terapia, cos’è, quando ricorrere al trattamento?

La tecar terapia è una tecnica di fisioterapia che si svolge mediante un apparecchio tecnologico molto diffuso, il tecar, dotato di un elettrodo che viene posizionato sulla zona del corpo da trattare, eseguendo dei movimenti senza mai sollevarlo dalla pelle. Questo elettrodo, rilascerà nel corpo dell’energia, che andrà a penetrare i tessuti e raggiungerà la profondità desiderata.

Lo scopo della tecar terapia, è quello di aiutare i tessuti a rigenerarsi e di curare l’infiammazionetecar terapia2 proprio grazie a questa energia che provocherà nel corpo, una reazione di calore.

Il calore che si sprigionerà, andrà a favorire la riparazione dei tessuti provocando una dilatazione dei vasi sanguigni, e quindi permettendo così una circolazione del sangue ancora più funzionale, in quanto favorirà la guarigione dei tessuti e permetterà una veloce attenuazione di edemi ed ematomi.

La tecar terapia offre molteplici benefici, e viene utilizzata per attenuare  dolori e infiammazioni muscolari, alla colonna vertebrale e alle articolazioni.

Sebbene la tecar sia una terapia molto efficace, non sempre è adatta a determinati problemi e/o infiammazioni, quindi, prima di intraprendere qualsiasi tipo di fisioterapia, magari consigliata da un’amica, è sempre opportuno rivolgersi ad un medico specializzato o un centro di tecar terapia Milano, per ottenere un piano terapeutico personalizzato per voi.

Non tutti i pazienti manifestano gli stessi sintomi e spesso non è detto che stessi sintomi possano corrispondere alla stessa patologia.

Quindi è  importante che ci sia una diagnosi certa per quanto riguarda la fonte del dolore.

Ma vediamo nel dettaglio, a quali tipi di problematiche è rivolta la tecar terapia.

Quali patologie trattare con la tecar terapia

Come anticipato, è sicuramente un ottimo rimedio per tutti quei problemi di dolori articolari e muscolari.

Viene consigliata anche per dei cicli di riabilitazione postoperatori. È particolarmente indicato per zone del corpo come mani, spalle, ginocchia, piedi, caviglie e colonna vertebrale, e comprende contratture muscolari, lesioni tendinee e dei legamenti, artrite e artrosi, cervicalgia, lombalgia ed anche per problemi dovuti al tunnel carpale.

La tecar terapia è utilizzata anche nella cura del dolore dovuto ad ernie cervicali e lombari, in quanto c’è un lieve miglioramento dal dolore già dopo la prima seduta, ed aiuta il paziente ad ottenere risultati ottimali e duraturi nel tempo.

Operando mediante energie che stimolano la produzione di calore da parte del nostro corpo, la tecar terapia, non risulta essere invasiva e quindi di conseguenza non comporta effetti collaterali.

In alcuni casi, salvo espressa richiesta medica mediante prescrizione, la tecar terapia è assolutamente non consigliata, e cioè in caso di gravidanza, in presenza di pacemaker, in caso di presenza di tumori e ovviamente in caso di eccessiva sensibilità al calore.

Quindi è fondamentale che, ogni paziente, informi sempre il medico curante, e di conseguenza il proprio fisioterapista, di qualsiasi piccolo dettaglio, anche quello che potrebbe sembrare il più irrilevante, in quanto spesso, può provocare disagi o compromettere la riuscita della terapia.

Questo tipo di terapia può essere prescritta a qualsiasi tipo di paziente, che sia di giovane età o di età avanzata, chi pratica sport amatoriale o agonistico e può essere associata anche ad altri tipi di fisioterapia.

Related Posts