• giovedì , 6 Ottobre 2022

Prestashop: i tre migliori plugin

Le abitudini di spesa delle persone sono cambiate nel tempo. Ad oggi oggi il web è la regina incontrastata degli acquisti. Tale cambiamento però, ha portato moltissimi negozianti tradizionali ad avventurarsi nell’apertura di un punto vendita online. 

Ma non tutti sono grado di gestire architetture complesse quelle di un e-commerce, e per questo motivo sono nate piattaforme e-commerce per semplificare la vita ai commercianti. Tra queste troviamo sicuramente PrestaShop, uno dei CMS più utilizzati al mondo che per lavorare al meglio necessita comunque di alcuni plugin. Vediamone insieme qualcuno.

DHL eCommerce Shipping

Tutta l’attività di uno shop online si basa sulla spedizione dei prodotti venduti. Come facilmente intuibile, il servizio sotto questo punto di vista deve essere impeccabile, ma chiunque gestisca un eCommerce sa bene come la gestione delle consegne sia un argomento complesso. In questo frangente interviene DHL eCommerce Shipping. Durante la fase di spedizione, il modulo offre la possibilità di elaborare e stampare automaticamente la lettera di vettura, anche per le spedizioni extra UE.

Oltre a questo, semplifica la gestione delle fatture e permette di prenotare il passaggio del corriere. Nella fase successiva alla spedizione invece, è possibile tracciare il pacco e calcolare automaticamente la data di consegna stimata. In caso di reso inoltre, permette di gestire la lettera di vettura, semplificando la vita sia al commerciante che al cliente in caso di restituzione del prodotto, che quindi sarà assistito e aiutato in modo tempestivo. DHL eCommerce Shipping è sicuramente un valido alleato per ogni eCommerce.

ShinyStat

ShinyStat è uno strumento piuttosto semplice che consente di analizzare il traffico del sito web. Il plugin è proposto sia in forma gratuita per ottenere delle statistiche di base, che in varianti a pagamento, più ricche di funzionalità. Nel secondo caso lo strumento si comporta in maniera simile a Google Analytics, mentre nella versione gratuita è possibile accedere a statistiche di base su:

  • Visite al sito per un’analisi più dettagliata degli ultimi 15 o 100 giorni.
  • Dettagli sul dispositivo dell’utente, browser, sistema operativo, colore e risoluzione.
  • La fonte dei visitatori, motori di ricerca, parole chiave di ricerca e social network, nonché statistiche geografiche.
  • Dati sociodemografici dell’utente (sesso, età, interessi).

Inoltre, con la versione gratuita, c’è la possibilità di installare sul sito un tradizionale contatore di banner, che indica le pagine visitate, e visualizza i dati in tempo reale, le statistiche relative al mese o all’anno in corso e le registrazioni giornaliere.

Cache Manager

La velocità di caricamento dell’e-commerce è fondamentale per attirare nuovo traffico: le persone non vogliono aspettare secoli per completare un acquisto. Per un e-commerce più veloce, un gestore di cache rappresenta un aiuto efficace: grazie alla memorizzazione della cache, infatti, è possibile ridurre notevolmente i tempi di caricamento e apertura di un sito web, migliorando di conseguenza l’esperienza dell’utente.

Ma in realtà, il lavoro del plugin non si riflette solo ed esclusivamente sulla user experience dell’utente, ma anche sul posizionamento sui motori di ricerca. In altre parole, migliore sarà l’esperienza d’acquisto, tanto più alto sarà il posizionamento sui motori.

Related Posts